La verità come scorta della menzogna

«A cosa valgono i tuoi discorsi dissacranti e le tue argomentazioni di fronte agli idoli?» chiese una sera Seng, fra gli amici di Mee il più acuto e pericoloso, scrollando le spalle. «La tua verità non ha colori accattivanti. Non è affascinante. Forse a volte può entusiasmare, se la dirigi contro la menzogna. Altrimenti risulta piatta e noiosa. Non è […]

Continua a leggere

Liberi di obbedire

Ebbene sì, lo ammettiamo. La notizia della vittoria di Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca ha scatenato in noi, che viviamo da anni al culmine della disperazione, un irrefrenabile eccesso di ilarità. Il cerchio si sta chiudendo. Distrutto il significato, devastata l’immaginazione, cancellata la memoria, calunniata la dignità, snobbata l’intelligenza, derisa la sensibilità, ecco l’idiocrazia trionfare, dilagare ed imperare […]

Continua a leggere

Catene

Se cerchi risultati differenti, non fare sempre le stesse cose’; così affermava Einstein quando voleva dire al mondo che le sue scoperte sono derivate dalla messa in discussione dei modelli scientifici secolari e delle convinzioni più radicate. Non fare sempre le stesse cose, altrimenti si ripetono inevitabilmente tutti gli errori e non si progredisce. Logico, no? Ora, immaginiamo un potente […]

Continua a leggere

Persone sconosciute

Questo è un messaggio alle persone sconosciute persone che si nascondono / persone sconosciute sopravvivere in silenzio non va più bene tenere la bocca chiusa / la testa nella sabbia terroristi e sabotatori / ognuno di noi nascosti nell’ombra / persone sconosciute hey, signor medio / non esisti / non sei mai esistito nascoste nell’ombra / persone sconosciute l’abitudine di […]

Continua a leggere

Buoni propositi distruttivi

Come accade ad ogni ciclo di calendario ognuno esprime le sue vane speranze per un nuovo anno, un po come lavarsi la coscienza usando frasi fatte, ma perché non vivete invece di sperare di vivere? Perché non distruggete tutte le costrizioni che siete obbligati a subire? Non spero in un anno migliore! Io non devo sperare in un anno migliore […]

Continua a leggere

La guerra è l’esaltazione massima della politica

Si dice spesso che la guerra rappresenta il fallimento della politica. Non è così. Chi mette in giro questa diceria fa solo propaganda di Stato (siamo saturi di questa propaganda e non ce ne accorgiamo). La guerra è invece l’esaltazione della politica, l’essenza stessa della politica, di questa politica statale. Un sistema di gestione della società e del potere, che […]

Continua a leggere

Dove è finito?

Dove è finito l’incitamento allo «scatenamento delle cattive passioni», l’apologia del «gioco di forze selvagge e barbare», la consapevolezza che «agire in pochi non solo non costituisce un limite, ma rappresenta un modo diverso di pensare la stessa trasformazione»? Dove è finita quella «affinità nei progetti» e quella «autonomia dell’azione individuale» che «rimangono lettera morta se non possono allargarsi senza […]

Continua a leggere

Ti dicono come devi essere, per legge, perciò fai schifo

Tu puoi conoscere i 10 comandamenti a memoria, puoi anche conoscere tutte le leggi dello stato a memoria (e ti ho citato i due sedicenti moralizzatori di questo tipo di società), e con ciò dovresti essere il più caritatevole, il più buono, il più amoroso, il più giusto essere umano del mondo; invece no, non lo sei. Tu conosci le […]

Continua a leggere

L’AGONIA IN MEZZO ALLA FOLLA

Morire senza rughe accanto ad un alito di fuoco Odiare la morte Inseguire la follia oltre i recinti del sogno Acqua aria e tutte le scienze Rispondere a tutte loro Ascolta il rumore degli uomini che indietreggiano Impiccati, maghi, dottori Nulla li innoridisce La sofferenza è senza pietà La luna di domani è già diventata la loro carezza più vicina […]

Continua a leggere

In nome di chi?

Fin dai primi anni di vita ci viene imposto un Dio. Ci viene insegnato che lui è la nostra unica luce, e che nella sua sovranità è riposta la nostra salvezza. Questo Dio è stato inventato per spaventare le popolazioni, assoggettarle e quindi controllarle, ed è sempre servito come giustificazione per i progetti di espansione territoriale.

Continua a leggere

Protezione e saccheggio

Anticamente i baroni di Wei succhiavano il sangue ai contadini. Ma se c’erano aggressioni da parte di baroni finitimi, proteggevano con la spada i contadini contro costoro. Il saccheggio era al tempo stesso protezione; la protezione saccheggio, poiché i servi dei baroni, acquartierati nelle case dei contadini, si pigliavano tutto quanto c’era. Le azioni dei baroni e dei contadini avevano […]

Continua a leggere

Il catechismo

Il Signor Curato aveva sempre l’occhio un po’ cisposo, al risveglio, ma quella mattina gli era stato particolarmente difficile scollare le palpebre. Le lavò con camomilla e si guardò nello specchio. Finalmente gli occhi erano ben aperti, freschi, gradevoli, ma lo sforzo lasciava insoddisfatto il Signor Curato. Si vedeva gli occhi aperti e però se li sentiva chiusi. Come se […]

Continua a leggere
1 2