indifferenti

Non per nulla Dante si scaglia contro coloro che vissero «senza infamia e senza lodo». Costoro sono nati per far numero ed ombra; sono la massa bruta che intralcia il cammino dell’umanità; sono la palla di piombo ai piedi del progresso. Giustamente scrisse Inkyo nel dramma Giustizia è fatta: «Non è provato che gli indifferenti non siano peggiori degli altri. […]

Continua a leggere

Scopami. Poi ti spiego.

Deggio un’approfondita analisi del testo al Maestro Daniele che me ne ha fatta esplicita richiesta. Venendomi in ausilio (Piero) con una delle più belle perle delle scritte murali urbane di tutti i tempi, il Poeta qui vi porta un esempio supremo del significato a più livelli, che nell’epoca dei social network potremmo definire ‘meta-tag’. Dunque, a’ più questa scritta appare […]

Continua a leggere

La nuova rivoluzione è umana

Tante rivoluzioni ha visto l’umanità, dalla rivoluzione dell’era della pietra, alla rivoluzione agraria, scientifica, industriale, francese, socialista, informatica. Ogni rivoluzione comporta un cambiamento rapido e profondo nella società, nel modo di pensare, nella politica, in tutte le sfere della vita umana. Sono state tentate rivoluzioni in tutti i continenti e in tante epoche, sempre con l’ideale di migliorare la condizione […]

Continua a leggere

Apoxyomenos alla romana

Copia romana del I sec d.C. da originale greco di Lisippo Apoxyomenos 330-320 a-C., Musei vaticani marmo pentelico Mo nun te spaventà de sto nome Apoxiomenos che è greco, e vor dì ‘n tizzio che se sta a pulì, perchè ‘n pratica l’atreti gresci quando che gareggiaveno tipo all’olimipiedi erano ‘gnudi pe fa vvedè quant’ereno bboni, che ‘n effetti pure […]

Continua a leggere

EPICURO

Per Epicuro la filosofia ha in primo luogo una funzione terapeutica : “Vana è la parola del filosofo se non allevia qualche sofferenza umana” , egli diceva . Una delle metafore da lui preferite per indicare l’obiettivo della vita filosofica é il galhnismus , la quiete del mare dopo la tempesta , ma questa situazione di quiete é minacciata e […]

Continua a leggere

ORFICI

L’orfismo è il più grande fenomeno religioso di carattere mistico che si affacci alla Grecia del sec.VI, in quel secolo così importante per la storia religiosa del mondo, giacché in esso vediamo sorgere Confucio e Lao-tse in Cina, il Buddha nell’India, Ezechiele tra gli Israeliti, Zarathustra nell’Iran, Pitagora tra gli Elleni. Il sec.VI è per la Grecia un’epoca di profonda […]

Continua a leggere

Apocalissi di Giacomo

All’apostolo Giacomo e alla personalità di Pietro sono legati i primi passi della nascente cristianità di Gerusalemme. Come si vede dai testi che riporto, l’anelito è sempre lo stesso: “Conoscere il Cristo”, che è la grande rivelazione o apocalisse. In sostanza queste Apocalissi intendono manifestare quanto sia difficile conoscere il Cristo, quanto sia problematico custodirne integralmente la conoscenza allorché non […]

Continua a leggere

Apocalisse di Pietro

L’apostolo Pietro nell’antica letteratura cristiana è rappresentato con alcune caratteristiche di una certa importanza anche perché nei testi gnostici è sempre, come nei Vangeli, il primo degli apostoli: è vicino alla corrente ebraico-cristiana, è piuttosto timoroso, mostra una certa tendenza antifemminista, è un deciso maestro della corrente teologica che si suole definire “docetista”, rappresenta una posizione diversa da quella di […]

Continua a leggere

APOCALISSI GNOSTICHE

Le apocalissi scoperte a Nag Hammadi, in Egitto, nel 1945 e pubblicate negli anni 1972-77, hanno poco in comune con le apocalissi che già conoscevamo. Sono cinque i testi gnostici che si fregiano di questo nome: Apocalisse di Adamo, Apocalisse di Pietro, Apocalisse di Giacomo I, Apocalisse di Giacomo II, Apocalisse di Paolo, e sono contenuti nei Codici V e […]

Continua a leggere
1 2