La verità come scorta della menzogna

«A cosa valgono i tuoi discorsi dissacranti e le tue argomentazioni di fronte agli idoli?» chiese una sera Seng, fra gli amici di Mee il più acuto e pericoloso, scrollando le spalle. «La tua verità non ha colori accattivanti. Non è affascinante. Forse a volte può entusiasmare, se la dirigi contro la menzogna. Altrimenti risulta piatta e noiosa. Non è […]

Continua a leggere

Buoni propositi distruttivi

Come accade ad ogni ciclo di calendario ognuno esprime le sue vane speranze per un nuovo anno, un po come lavarsi la coscienza usando frasi fatte, ma perché non vivete invece di sperare di vivere? Perché non distruggete tutte le costrizioni che siete obbligati a subire? Non spero in un anno migliore! Io non devo sperare in un anno migliore […]

Continua a leggere

Il potere è tale a prescindere

Chi ha il potere lo usa per un proprio tornaconto, che può essere economico ma anche esistenziale. Se il sistema si fonda sullo sfruttamento degli uomini e della natura per ragioni esclusivamente economiche, la gerarchia strutturale denuncia il fatto che chi ha il potere abbia raggiunto il proprio tornaconto attraverso lo sfruttamento di persone e interi popoli che si lasciano […]

Continua a leggere

Ipocrisie elettorali

In tempo di elezioni, è noto, i dannati della terra escono magicamente dal limbo di disinteresse e spesso di disgusto vero e proprio a cui sono relegati per condire i discorsi dei nostri politicanti in cerca di voti. Sia chiaro, persino le promesse che ripetutamente non vengono mantenute hanno un sapore amaro: si è pronti a contrattare la lunghezza delle […]

Continua a leggere

Il grande dittatore

Mi dispiace, ma io non voglio fare l’imperatore. Non voglio né governare né comandare nessuno. Vorrei aiutare tutti: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo unirci, aiutarci sempre, dovremmo godere della felicità del prossimo. Non odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca e sufficiente per tutti noi. […]

Continua a leggere

Essere governato significa…

Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, spiato, diretto, legiferato, regolamentato, recintato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, da parte di esseri che non hanno né il titolo, né la scienza, né la virtù. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, annotato, registrato, censito, tariffato, timbrato, squadrato, postillato, ammonito, quotato, collettato, […]

Continua a leggere

Apocalypse Then

Beati i poveri di spirito perche’ in quest’epoca trovano il loro ovile Beati i corti di memoria perché nell’epoca della distorsione e della manipolazione le loro menti saranno forgiate ad immagine e somiglianza dell’Enorme. Beati gli egocentrici, i ballerini, gli aspiranti partecipanti al Grande Fratello e le veline che’ loro e’ quest’epoca brutta e arida. Essi divideranno il cammino con […]

Continua a leggere

Per grazia ricevuta

«All’Italia serve una rivoluzione e non una scossettina». Giusto, era ora che qualcuno lo dicesse! Ma chi lo ha detto? È Matteo Renzi, il sindaco piacione di Firenze futuro leader del centrosinistra, quello talmente reazionario da risultare antipatico persino a molti suoi elettori. Quindi aggiunge di volere che «il governo vada avanti, tutto sommato se fa le cose per bene, […]

Continua a leggere

So Cazzi Vostri

Cittadini – lasciate che vi chiami cosi’ anche se tutti sappiamo che siete servi, schiavi, sudditi – pero’ voglio chiamarvi cittadini per non umiliarvi inutilmente. Dunque: cittadini, noi siamo la classe padronale al governo e c’abbiamo ‘na grave responsabilita’: dobbiamo dirvi che c’e’ una grossissima crisi – irreversibile: non possiamo darvi speranze. Be’, intanto noi vi mandavamo in miniera, vi […]

Continua a leggere
1 2 3 13