democrazia

Chirurgia estetica

Noi siamo contro la delega politica, intendendo per “delega politica” quella che conferisce poteri decisionali, che ha cioè la capacità di imporre e obbligare, con pene e sanzioni per i dissidenti; quella che si adopera per fissare gerarchie; quella che pretende di dare l’illusione di partecipare alle scelte importanti. Chi…


Roba per pochi coscienti.

La gestione statalizzata e gerarchica delle masse è talmente paradossale che le cose generalmente considerate giuste sono in realtà profondamente ingiuste e disumane. Ci fanno trascinare in mille e mille paradossi, e più la gente prova a porvi rimedio (attraverso i sistemi del sistema, perché solo quelli conosce) più non…


Loro dicono di no, ma…

I trombati della politica, militanti, dopo essere stati cacciati dai partiti o movimenti collaterali, sono riusciti ad infiltrarsi nel movimento, a questi si sommano i panteisti della democrazia diretta, uno shampoo antiforfora per il regime, che cercano di incollare la gente su un computer a cliccare cazzate. La forza propulsiva…


La rivoluzione fallita

Credo in una rete libera, democratica, gratuita, trasparente, imparziale. Credo in una Rete rivoluzionaria, capace di rovesciare le gerarchie stabilite a favore di una partecipazione ampia, diffusa, popolare. Credo nella circolazione gratuita di contenuti, contro lo strapotere di cartelli mediatici e obsoleti detentori di copyright. Ho sempre creduto in questo,…


Si può votare senza credervi?

Chi mangia dello Stato, ne crepa diceva Gustav Landauer, che ha pagato con la vita la sua partecipazione a un tentativo di cambiare realmente le cose, invece di andare a votare. La macchina politica stritola coloro che vi partecipano. Non è una questione di carattere personale. Bakunin diceva giustamente: “Prendete…


No Picture

La rottamazione: sostanza e forma.

Gli anni dieci del duemila, sono passati in tutto il mondo a parlare di crisi economica e, in alcuni Paesi, di crisi istituzionale: Egitto, Siria, Turchia, Ucraina è ovviamente l’Italia che lotta per non farsene mancare alcuna. La crisi economica ha esasperato la già logora pazienza di individui che, a…


Twitter e la democrazia

Dei deliranti dibattiti televisivi, degli scellerati appelli politici e delle saggezze giornalistiche dell’ultima settimana, ci porteremo dietro la certezza che esistono due classi, i politici ed i cittadini, ed una domanda: disorientati dal contatto con la realtà, che i twitter e social hanno permesso? o finti tonti dell’ultima ora? Divisi da…


Si stava peggio quando si stava peggio.

Quindi vorreste risolverla così? Tutte le volte che il sistema di potere viene attaccato e messo in discussione si procede per paradossali luoghi comuni? Violenza, deriva fascista, attacco alla democrazia, sessismo, omofobia. Si ribaltano azione-reazione, causa-effetto, si sposta l’attenzione ed il gioco è fatto? Succede così che in un Paese…


No Picture

In macchina con Grillo

Beppe, Lasciali Andare Se mai mi fossi trovato in macchina con la signora Boldrini, tutto quello che avrei fatto è accompagnarla a casa, riempiendo il tempo del tragitto con le consolazioni di circostanza sugli inconveninti che l’avevano privata della sua auto o della sua scorta. Altro non è pensabile. Altro…


No Picture

ESTINZIONE DELLE CLASSI

Tutte le forme di alienazione o di violenza nascono, nella nostra società, dalla divisione in classi contrapposte. Nei paesi est-europei si è cercato di liquidare tale divisione con una rivoluzione politica e, ad un certo punto, i governi in carica hanno imposto a tutta la società una proprietà collettiva che,…


No Picture

#oltre il totalitarismo della #democraziaspettacolare

Chiunque si ponga la questione sociale nei suoi termini radicali si assume immediatamente l’improbo compito di sottrarre le parole e i concetti che ne compongono la trama contemporanea al senso teleguidato e falsificante che la pseudocultura spettacolare diffusa appiccica loro addosso. Che prima di ogni rivoluzione la cultura dominante sia…


No Picture

Il discorso di Enrico Letta al senato (testo integrale)

Ecco il resoconto completo delle parole pronunciate dal presidente del consiglio nell’intervento di stamattina nell’aula di palazzo Madama Signor Presidente, onorevoli senatori, nella vita delle Nazioni l’errore di non saper cogliere l’attimo può essere irreparabile. Sono le parole di Luigi Einaudi quelle che richiamo qui oggi: le richiamo qui in…