Gian Piero de Bellis

No Picture

Che cosa è la Panarchia

La Panarchia si adatta in maniera splendida alle regole della logica (la verità come coerenza tra affermazioni), della cibernetica (la legge della varietà necessaria), dell’etica e del diritto (vivi onestamente, non ledere nessuno, dà a ognuno il suo – honeste vivere, neminem laedere, suum cuique tribuere – Ulpiano). Il fatto…


No Picture

La sfida e il quadro generale

Come già precedentemente evidenziato, gli scienziati sociali sono più inclini a narcotizzare le persone che sono in una situazione problematica, promettendo una soluzione dall’alto da parte di professionisti, piuttosto che lasciare che le persone accolgano la sfida e trovino da sé la soluzione. Il non accettare la sfida (ad es….


No Picture

Principi e Strumenti

Nessi-flussi aperti Requisiti essenziali per l’esistenza e l’evoluzione di qualsiasi sistema sono i collegamenti (nessi) e le correnti (flussi) libere, aperte in ogni possibile direzione come è ritenuto necessario dalle entità in gioco. È un dato acquisito della scienza (ma non ancora, sembra, o non in maniera universale da parte…


No Picture

Principi e Strumenti per il Post-Statismo

Il passaggio dallo statismo al post-statismo richiede la messa in atto di solide basi concettuali ed empiriche su cui l’individuo possa fare affidamento per padroneggiare la realtà nei suoi molteplici aspetti e variegate relazioni. I materiali per costruire queste fondamenta non sono necessariamente nuovi in quanto molti princìpi e strumenti…


No Picture

Idiozie sulla conoscenza

L’aspetto più assurdo riguardante il modo in cui si affronta il sapere, un aspetto già più volte sottolineato, è la compartimentalizzazione della conoscenza. È accaduto infatti che si è ritenuto opportuno superare le limitazioni individuali nel padroneggiare la realtà nella sua totalità e profondità, attribuendo a varie tribù di scienziati…


No Picture

Idiozie sullo sviluppo

Il concetto di sviluppo è una idea potente che si applica a ogni tipo di realtà del mondo vivente, sia essa una persona, una comunità, un ecosistema. Gli aspetti comuni che sono presenti in tutte queste realtà rendono il concetto di sviluppo ricco e plurifunzionale. Questa generalità e vitalità del…


No Picture

Idiozie sulla libertà

La manifestazione e affermazione della libertà è connessa al processo di individualizzazione dell’essere umano, e cioè alla formazione di personalità specifiche e distinte capaci di funzionare e operare in maniera autonoma e, al tempo stesso, interessate a relazionarsi con il mondo fisico e umano in modo né subordinato né autoritario….


No Picture

Riesame di alcuni concetti e pratiche di base

Se vogliamo che le scienze sociali conseguano il ruolo e lo status di scienze tout court, gli scienziati sociali in quanto servi dello stato devono scomparire sotto un cumulo di scherno dall’esterno e di consapevolezza interna della propria futilità. Questo renderebbe possibile andare al di là delle scienze sociali come…


No Picture

Oltre l’Oscurantismo e l’Idiozia

Oltre l’oscurantismo Sulla base di quanto è stato presentato finora, è chiaro che abbiamo raggiunto un punto nello sviluppo della conoscenza da parte delle cosiddette scienze sociali in cui siamo confrontati da notevoli ostacoli che impediscono qualsiasi sviluppo cognitivo. Siamo bloccati in una palude di oscurantismo e di idiozie da…


No Picture

L’individuazione del problema

L’insieme di divisione-divario-scontro delle scienze non è il risultato di differenze intrinseche ai campi di ricerca qualificati con i termini di scienze sociali e scienze fisiche. La scienza, e cioè la conoscenza organizzata della realtà, non è una esperienza contraddittoria delimitata da divisori e barriere, in cui ciò che è…


No Picture

Lo scontro delle scienze

Quello che stiamo vivendo e di cui siamo attualmente testimoni, all’inizio del nuovo millennio, non è uno scontro di civiltà ma uno scontro di culture all’interno della civiltà; più precisamente uno scontro tra il progresso tecnologico e l’opulenza materiale da un lato e la stagnazione sociale e la decadenza morale…


No Picture

Il divario delle scienze

Nel 1956 Charles P. Snow, un fisico e romanziere, tenne una conferenza all’università di Cambridge in Inghilterra il cui titolo estremamente significativo era “Le Due Culture.” Nel suo discorso Snow evidenziò il fatto che un enorme “divario di reciproca incomprensione – talvolta ostilità e antipatia, ma per lo più mancanza…