Buonanotte ai sognatori

Cosa rimane del sogno di una rivoluzione culturale per mezzo della rete? IPOCRISIA L’ipocrisia delle istituzioni che infangano l’alto ideale di libertà e partecipazione, per poi utilizzarlo a scopo demagogico, ricevendone profitto in termini di consenso popolare e quindi anche di privilegi personali. Ci riferiamo in particolare a tutti quei casi in cui pseudo e sedicenti autorità dello Stato o […]

Continua a leggere

L’Onestà andrà di moda… forse, e non per tutti!

E niente… ieri sera, per caso, ho incontrato due attivisti, o forse dovrei dire ex-attivisti. Persone per le quali nutro un grande affetto e che hanno la mia stima. Persone che, come attivisti, si sono spesi tantissimo per il territorio salentino. Loro due sono stati la degna conclusione di una giornata poco gratificante per quanto riguarda l’attivismo (in un caso, […]

Continua a leggere

Per cortesia non chiamateli troll, sono solo zombie

Prendi atto che è diventato inutile combattere in giro per la rete gli zombie, a che serve dibattere grandi temi politici e non. Come si incide? Con il dibattito, l’informazione poi, non serve a niente. Chi scrive? tutti o quasi possono incidere poco o nulla se non inquadrato in sistemi o ruoli politici dove puoi far qualcosa. Questo che significa […]

Continua a leggere

In macchina con Grillo

Beppe, Lasciali Andare Se mai mi fossi trovato in macchina con la signora Boldrini, tutto quello che avrei fatto è accompagnarla a casa, riempiendo il tempo del tragitto con le consolazioni di circostanza sugli inconveninti che l’avevano privata della sua auto o della sua scorta. Altro non è pensabile. Altro non ci sarebbe stato da dire. La signora Boldrini rappresenta […]

Continua a leggere

LETTERA APERTA A CORRADO AUGIAS

Buona sera, io sono un pensionato che per ben 40 anni ho votato sinistra, mi creda, ho creduto per tutta la mia vita alla favoletta di un’Italia migliore, un’ Italia più giusta, un’Italia con una spartizione più equa della ricchezza, SI, ho constatato che tutto ciò si è realizzato, ma non per il popolo. La vicenda Fiorito mi ha aperto […]

Continua a leggere

DISSIDI PER COSA?

Dissidi perché non HAI controllo, ma fai come ti pare Dissidi perché non HAI comunicazione, ma vai su tutti i giornali Dissidi perché non c’è dialogo, ma non rispondi alle domande Dissidi perché vuoi la democrazia, ma democraticamente HAI deciso per altri Dissidi perché vuoi conoscere la verità, ma guai se qualcuno controbatte alla TUA verità Dissidi perché le tecnologie […]

Continua a leggere

Deathmatch 5 Stelle, il vincitore è…

Oggi nel giorno dei morti si è svolto il Deathmatch Blogger 5 Stelle, il risultato della partita è stato davvero inaspettato, ma andiamo per ordine. Tutto ebbe inizio con una proposta di alcuni politici che serviva soprattutto per accreditarsi nei palazzi cavalcando lo sdegno collettivo più che proporre una soluzione mirata e duratura, a quel punto interviene Beppe Grillo dal […]

Continua a leggere

GLI INFAMI

Gli infami che approfittano della loro posizione , visibilità conquistata nei salottini buoni , ruffiani principeschi insultano , spargono letame su cittadini ignari. Etichettano , sporcano , immondano , irridono e si divertono. Altri sfruttano quando gli fa comodo buttarti nel cesso creato da loro. Novelli porci con le ali che puntano il dito in modo strisciante , dall’alto in […]

Continua a leggere

Irritevolissimevolmente….

      Le barzellette di Ballarò e i suoi fantastici sondaggi non finiscono mai di stupirci. Stasera il dott.proff.ing. presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli ci ha informati che il M5S fa IRRITARE gli italiani… irritare [ir-ri-tà-re] v. (ìrrito, meno freq. irrìto ecc.) • v.tr. [sogg-v-arg] 1 Rendere nervoso e irritato qlcu.; fargli perdere la calma SIN stizzire,indispettire: queste continue lamentele hanno irritato i professori 2 Infiammare una parte del corpo: un sapone […]

Continua a leggere

Dove vanno a finire i soldi?

Il presidente del Senato, Piero Grasso, all’indomani della sua elezione espresse un desiderio: “Penso alla politica che va cambiata e ripensata dal profondo nei costi, nelle regole, nei servizi e nelle consuetudini, nella sua immagine rispondendo ai segnali che i cittadini ci mandano. Quest’aula spero diventi come una casa di vetro”. Bel desiderio. Ma a quanto pare è rimasto tale: […]

Continua a leggere

E IO …NON VI VOTO.

La forza del movimento è la enorme promessa emotiva di cambiamento, la rivoluzione di mandare a casa i partiti, circondarli, distruggerli. Ma a questa promessa abbiamo messaggi distonici, opposti, che vanno in totale contraddizione. Le altre forze del movimento sono la libertà di entrarvi e muoversi, moltiplicarsi e organizzarsi senza strutture e vincoli di partito e la democrazia diretta, intesa […]

Continua a leggere
1 2 3 5