Evviva i luoghi comuni

E tu, uomo tout court, uomo qualsiasi, che vivi in una società assurda, che non hai più fede in Gesù Cristo, che sei in preda a potenze sfrenate, che non sai se continuerà ad esistere un domani, che sei colto dall’angoscia per la tua condizione e scopri che la tua vita non ha senso, sei fortunato, hai una grande occasione: […]

Continua a leggere

Rispecchio bestiale

Pensate! Ma non potete pensare … … perché vi occorrono degli statuti, delle regole, dei codici comportamentali. … perché avete degli amministratori da eleggere. … perché avete dei ministri da intronizzare. … perché non potete vivere senza governo. … perché non potete vivere senza capo. Voi cedete le vostre voci per perderle e quando volete usarle non ce le avete […]

Continua a leggere

Una paralisi della coscienza

Milioni di persone nel mondo appaiono vittime della propaganda, allorché ne sono complici. Credono a tutto per lo stesso motivo per cui non credono a niente. Se andate a fondo della loro apparente credulità, troverete che essa è solo una forma di rifiuto di giudicare, che soffrono di una paralisi della coscienza. Quando a costo di grandi sforzi riuscirete a […]

Continua a leggere

Parole staccate dalla vita

Eh già … Il mondo delle parole staccate dalla vita è rappresentato anzitutto e soprattutto dai politici, che i cittadini eleggono periodicamente, assegnando loro una sorta di delega in bianco, poiché, per tutto il tempo in cui esercitano il mandato, sono praticamente liberi di fare ciò che vogliono. È vero che i cittadini possono votarne altri alle elezioni successive, ma […]

Continua a leggere

Riflesso condizionato o moto proprio?

Tira una brutta aria, inutile nasconderlo. Talmente brutta che persino fra le anime belle della sinistra serpeggia una certa preoccupazione e si denuncia in maniera sempre più veemente l’instaurazione di un “regime” da parte dell’attuale governo. È vero, a destra non hanno mai dimenticato la propria tradizionale inclinazione per l’olio di ricino e il manganello, ma resta il fatto che […]

Continua a leggere

Chirurgia estetica

Noi siamo contro la delega politica, intendendo per “delega politica” quella che conferisce poteri decisionali, che ha cioè la capacità di imporre e obbligare, con pene e sanzioni per i dissidenti; quella che si adopera per fissare gerarchie; quella che pretende di dare l’illusione di partecipare alle scelte importanti. Chi vota si rende partecipe del proprio sfruttamento! Per abolire il […]

Continua a leggere

#emobasta

Vedo il ritorno in campo di gente di destra mai realmente allontanate dal potere. Vedo le pulsioni retrò di una sinistra che si sveglia dal lungo sonno rendendosi conto che la sinistra non esiste. Vedo la chiassosa politica di Grillo che serve soltanto per coprire il vuoto di persone meschine ed inaffidabili. Basta, vi prego. Voglio una politica sussurrata, voglio […]

Continua a leggere

Paralisi della Coscienza

Milioni di persone nel mondo appaiono vittime della propaganda, allorché ne sono complici. Credono a tutto per lo stesso motivo per cui non credono a niente. Se andate a fondo della loro apparente credulità, troverete che essa è solo una forma di rifiuto di giudicare, che soffrono di una paralisi della coscienza. Quando a costo di grandi sforzi riuscirete a […]

Continua a leggere

Pecorismo sovversivo

Dopo tanto scalpore, dopo tanto frastuono di propositi bellicosi, dopo tanto clamore di trombe rivoluzionarie, dopo lo scrosciare di tanti discorsi insurrezionali, la promessa e la minaccia di tante barricate, adesso, la parola d’ordine per la rivolta a scadenza fissa è cambiata improvvisamente, la disciplina di partito trionfa, l’obbedienza passiva alla ingiunzione dei santi padri, la rinunzia prudenziale, la rassegnazione e la pace fra gli uomini di buona volontà!

Continua a leggere

La guerra per l’immaginazione

Il nostro ambiente cambia a grande velocità. E allo stesso tempo, in maniera lenta ma inesorabile, quasi inavvertitamente, cambiamo anche noi. L’ambiente ci cambia. Influenza i nostri atti e i nostri gesti, la concezione del nostro tempo, i nostri movimenti, i nostri desideri e i nostri sogni. Guarda questa città. È un luogo in uno stato di costante trasformazione. Il […]

Continua a leggere

L’Onestà andrà di moda… forse, e non per tutti!

E niente… ieri sera, per caso, ho incontrato due attivisti, o forse dovrei dire ex-attivisti. Persone per le quali nutro un grande affetto e che hanno la mia stima. Persone che, come attivisti, si sono spesi tantissimo per il territorio salentino. Loro due sono stati la degna conclusione di una giornata poco gratificante per quanto riguarda l’attivismo (in un caso, […]

Continua a leggere

In nome di chi?

Fin dai primi anni di vita ci viene imposto un Dio. Ci viene insegnato che lui è la nostra unica luce, e che nella sua sovranità è riposta la nostra salvezza. Questo Dio è stato inventato per spaventare le popolazioni, assoggettarle e quindi controllarle, ed è sempre servito come giustificazione per i progetti di espansione territoriale.

Continua a leggere
1 2 3 5