LA MORSA DEL POTERE


La prima cosa da fare è non divulgare questo scritto .

E’ la storia di un germoglio , corroso dal POTERE , dalla voglia di entrare nella casta , ambire alla seggiola , per sè , per ambizione , per potere , per il tuo staff , per il gruppo ristretto.
E’ la storia di una ipocrisia portante , dove aspiranti professionisti della politica , con meri obiettivi politici sono in prima linea e dietro a loro il condazzo di chi vuole mangiare le briciole del potere .
IL tutto , come nella pedofilia ecclesiale è condido di frasi fatte , sacrifici , belle parole , inni alla devozione , servizio civile , sacrificio di banda .
Le persaone giuste , sane , di cuore prima sorpresi , ne escono sconvolti , schifati.
IL sistema che volevamo creare nel quale volevamo entrare ha generato dei mostri , piu’ subdoli di quelli che da 50 anni governano il paese. UNa sorta di clan -piccolo-stato-chiesa si è raccolto ed ha un solo obiettivo: scannarsi per la seggiola fra mosse , interviste , inciuci , in un orrida partita a scacchi infernale dantesca …..
UNa enorme cloaca con un gigantesco tappo compresso. Val bene una messa di democrazia , per la via diretta , secondo incrocio a destra. UNa volta si andava a messa per dare una occhiata furtiva alla bella fica , per vedere come si era vestiti o all’uscita per parlare di affari.
Quindi pretesto , in mezzo a gente impegnata , dove gli squaletti muovono i passi.

” Beppe Grillo è il vertice , il male , il primo del partito elittario con i suoi soci che non applica la democrazia ”
I comunicati politici sono slogan per ruffiani , leccaculi , yes men
Sono molto impegnato , spero che sarai epurato presto e ti lascio un importantissimo consiglio comunale mi attende
Io sono a disposizione , rispetto le regole ; dopo aver pisciato in pubblico in un giardino pubblico
UNo conta uno ; dobbiamo noi decidere dal basso , non GRillo , non il non statuto , quando si leva dai coglioni
La sovranità del movimento si esprime in rete -portale assemblee democratiche ( le prime due per i coglioni , l’assemblea per decidere )
Non possiamo permetterci di rischiare un scilipoti , dobbiamo noi spartirsi le seggiole in grandi assemblee con delegati , attivi , deleganti , coordinatori comunali , regionali , provinciali , garanti….
Chi ha il potere di decidere è chi fà i banchetti , come potete non venire a canossa e darci il nostro potere quotidiano
In fondo sei simpatico , stai bene , a parte che sei in mala fede , sozzo , vigliacco , aggressivo , violento , disturbatore e immondo solo PERCHE’ RICHIAMI ALLE BASI REGOLE CONDIVISE DALLA RETE-BLOG.
Bè E ALLORA ? FUORI LA LISTA DEI CANDIDATI , FUORI I CRITERI , VOGLIAMO SAPERE CI VOLETE INCULARE
La rete non esiste , fantasmi , la rete è immateriale , noi esistiamo , siamo persone , garantiamo che gestiremo sempre bene la cadrega.”

Chi dice queste cose ? gente del PD , PDL….nemici , TRoll . NO. Fuor di movimentisti e portavoce anche….nel mucchio selvaggio……

Perchè in tutti i movimenti l’impegno civile viene sporcato da quello politico?
Dove si è sbagliato?
Siamo tutti ladri e la politica a tempo per cacciare tutti quando iniziano a rubare ?

Cosi’ si consuma il tradimento .
C’è qualcosa di peggio di UN PARTITO , una cosa amorfa che NON SA’ DI ESSERLO.
Riuscirà la rete , i veri simpatizzanti , le persone di cuore ad arginare QUESTA CLOACA MAXIMA?
dI SOLITO SI PERDE , vince chi amministra il potere e nei sottoboschi tratta , cerca di arrivare ad un compromesso .
Vertice e base colpevoli , qualcosa non funziona.

E la speranza viene meno; NON DEI RISULTATI , ma del fatto che il numero di poltrone rischia di essere direttamente proporzionale alla foga per conquistarlo.

E si rimanda ad una scelta : SI AVRA’ IL CORAGGIO DI RINUNCIARE A QUALCHE SPORCA CADREGA PER FARE PULIZIA ?

Spero di si.

L’ultima cosa da fare è divulgare questo scritto.

Datemi un sogno in cui credere perchè la realtà mi stà uccidendo.
Levatemi il sogno , che è peggio della realta’

Tinazzi