Detersivo per piatti

Precisando che spesso e volentieri per lavare i piatti sono assolutamente sufficienti acqua calda, una spugna e olio di gomito (ed eventualmente poco bicarbonato o un limone, ottimi sgrassanti e disincrostanti), ecco la ricetta per un detersivo 100% naturale…

Ingredienti:
3 limoni
400 ml di acqua
200 g di sale grosso
100 ml di aceto bianco

Preparazione:
Tagliare i limoni in 4/5 pezzi togliendo solo i semi (è più facile se tagliate i limoni a rondelle o li spremete), frullarli bene con un miscelatore insieme ad un po’ di acqua e sale, mettere la poltiglia in una pentola, aggiungere tutta l’acqua e l’aceto e far bollire per 10 minuti, mescolando affinchè non si attacchi.

Quando il preparato si sarà addensato, metterlo in vasetti di vetro, possibilmente ancora caldo (si crea un sottovuoto che conserva il detersivo più a lungo).
Usarne a piacere per i piatti a mano.

Per le pentole e le stoviglie più incrostate:
Sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in acqua calda e lasciare un po’ in ammollo, oppure si può utilizzare direttamente l’acqua di scolo del riso o della pasta, che ha un ottimo potere sgrassante, soprattutto se usata calda!

Per avere un effetto “brillantante” basta usare il succo di limone che ha un effetto anticalcare, disincrostante, ammorbidente!