la vita politica attiva

“Vorrei ricordare ai nostri politici che fare politica è servire il Popolo e non servirsi del Popolo” (T. Terzani)

E’ una frase che ha un suo garbo, eppure sento il bisogno di precisare una cosa molto importante

Io non credo a questa definizione della Politica, che si adatta piuttosto bene invece all’idea di una corretta amministrazione pubblica.

La Politica è ben altro, riguarda il nostro essere attivi e compresenti nello spazio pubblico, come esseri umani in senso storico e non solo biologico o economico, lo spazio della libertà che costruiamo tra di noi e non si esaurisce nella pur ovviamente necessaria gestione oculata e corretta dei beni comuni.
La Politica è l’esercizio del “proprio Potere” ( in questo e unico caso con la P maiuscola e solo perchè legato specificatamente a “proprio”) in armonia con quello degli altri.
Significa essere in grado di costruire una civiltà che si fondi su relazioni sempre più affinate e consapevoli
Significa capire che la mia libertà, e dunque il mio Potere, comincia e NON finisce dove comincia quella dell’altro.
Significa rendersi conto di quanta ricchezza culturale ci può essere per ciascuno di noi e quanta libertà!
Significa essere vivi davvero e non semplici portatori di carta di credito / di identità
Significa essere signori di sé stessi e sudditi di nessuno
Questa idea di politica come servizio va assolutamente rivista e precisata: dobbiamo molto più fermamente delineare il confine che la Arendt ci ha così ben descritto tra spazio pubblico e spazio privato
Perché è importante prima ancora che gestirlo, definire il bene comune nell’idea che questo non è qualcosa di cui occuparsi nel tempo libero e ancora meno per professione – ma un modo autorevole e dignitoso di abitare nel mondo con gli altri, consapevoli dei vincoli reali che ci tengono uniti culturalmente in un’idea condivisa di civiltà …. e per questo non basta l’onestà, e tanto meno ci si deve trasformare tutti in contabili!!!

Fare Politica significa “diventare grandi” e scrivere la Storia insieme con gli altri