Raccomandazioni per il pericoloso viaggio

Essi lo benedissero, diedero consigli a Gilgamesh per il viaggio:
“Oh, Gilgamesh! Non confidare nella tua forza eccelsa;
scruta attentamente ogni cosa, ma fidati solo del tuo primo intuito;
colui che va avanti salverà il suo compagno;
colui che conosce i sentieri proteggerà il suo amico.
Fa che Enkidu vada davanti a te:
egli conosce la via della Foresta dei Cedri;
egli è esperto nella lotta, è avvezzo alle guerre;
fa’ che Enkidu protegga l’amico, difenda il compagno;
fa’ che egli riporti sano e salvo il suo corpo per il sepolcro:
noi nell’assemblea abbiamo confidato in te, o sovrano,
come tu, o sovrano, devi confidare in noi”.