Segretezza governativa


C’è subito un punto da chiarire circa il segreto imposto dai governi:
in realtà esso non viene imposto per motivi di sicurezza, ma solo per far sì che la popolazione non venga a sapere quello che sta succedendo.

Per intenderci: molti dei documenti tenuti segreti vengono resi pubblici dopo una trentina d’anni o giù di lì, e se ci si prende la briga di leggerli, ci si rende conto che non c’è quasi nulla che ne giustificasse il segreto per ragioni di sicurezza.

La mia impressione, dopo aver letto documenti già segreti riguardanti una vasta gamma di argomenti, è che praticamente non contengano informazioni che abbiano alcun rapporto con la sicurezza nazionale.

Il motivo principale per imporre il segreto è solo quello di esser sicuri che la gente in generale non conosca avvenimenti e decisioni.

Quanto alle attività diplomatiche tenute segrete, è difficile individuare, tra i documenti segreti ora resi pubblici, qualcosa che avesse a che fare con la sicurezza: il segreto è servito piuttosto per tenere la gente all’oscuro.

A questo serve il segreto di stato.


Un commento

  • Voce Di Popolo

    …ANCHE IL MIO SEGRETO VORREBERO NASCONDERE, NON VOGLIONO FAR SAPERE CHE MI HANNO FATTO UCCIDERE INNOCENTI!…E DI TUTTO QUELLO CHE DICO C’HO LE PROVE!