EssilacopA


Listener

Continua l’ondata di Suicidi che, da oltre un anno, travolge l’Italia. Il paese, ancora scosso dai drammatici eventi che hanno avuto come teatro Civitanova Marche dove, la scorsa settimana tre persone, schiacciate nella morsa della crisi si sono tolte la vita, si trova ora a dover affrontare l’ennesima nuova tragedia sociale.

Solamente in questa settimana, in Sardegna, altre tre persone si sono tolte la vita. L’ultimo in ordine di tempo a compiere, l’estremo gesto, è stato un operaio edile di 47 anni rimasto senza lavoro, preceduto da un piccolo impresario e un imprenditore edile di anni 53.

Visto il precipitare sempre più in basso la situazione, mi sembra doveroso affrontare l’argomento e ho deciso di farlo commentando alcune dichiarazioni, riguardanti l’argomento, inserite nel post.

La prima dichiarazione che voglio analizzare per iniziare è quella rilasciata della neo- eletta presidente Boldrini, presente al funerale di Civitanova dove è stata duramente contestata, che recita

: “Non sapevo che l’Italia fosse così Povera”(*)

A questo punto, scusatemi la banalità o la retorica, chiamatela come volete, ma come diceva qualcuno: La domanda sorge spontanea ed è la seguente “ Cara Boldrini, Lei Dove Vive? ”.

Come fa, presidente Boldrini, a non essere consapevole della povertà in cui il paese è stato gettato dai “suoi”  Colleghi e dai “loro” Illustri Professori. Come può avere accettato un ruolo, come il suo, di fondamentale importanza per il paese senza conoscere la realtà dei fatti? Quale risultato dovremmo attenderci da una persona che dice di essere ignara di tutto.

Ignara degli anziani costretti a mangiare negli enti benefici ( Caritas ecc. ). Persone che dopo aver lavorato una vita intera, ora con la loro pensione, non riescono ad arrivare a metà mese. Come si può essere ignari di tutto, quando ormai vedere una persona che fruga nei cassonetti della spazzatura è diventato all’ordine del giorno.

Ma ora, passiamo alla seconda dichiarazione rilasciata su La7 da Giuliano Ferrara che riporto testuale

: “L’Italia è ricchissima, vanno tutti in Bmw. Perché non si suicida più nessuno? Esigo un suicidio al giorno”(*)

Comincio col dire al Sig. Giuliano Ferrara, che il suo desiderio è stato esaudito. Spero Sia CONTENTO! Come vede, Ferrara, la gente che arriva a togliersi la vita, non manca. Come non manca la gente, che come già detto sopra, non riesce a mangiare tutti i giorni o quella a cui è stata pignorata la casa e ora è costretta a vivere alla diaccio.

Vorrei lasciarmi andare a commenti di un certo tipo nei suoi confronti ( commenti che sicuramente rappresentano il pensiero della stragrande maggioranza delle persone del popolo Italiano) ma scegliere di abbracciare così bassi dettami, anche se sicuramente sarebbe appagante, non appartiene alla mia persona.

Io invece, purtroppo per lei, preferisco continuare con le mie domande. Domande come questa :“ Lei, Ferrara, cosa ne sa di come si sente un uomo che dopo una vita perde il proprio lavoro o magari, è costretto ad abbassare la saracinesca della sua attività. Lei che dal 1973 è passato dal PCI al PSI e dal PSI al Governo Berlusconi.

Non credo proprio che lei conosca l’espressione “ Puzzare di Lavoro”. Ma la cosa più incredibile, è che lei ancora viene invitato e pagato per intervenire nelle trasmissioni televisive, dove spara sproloqui come quello sopra riportato.

Per questo voglio continuare chiedendole ancora: Cosa ne sa lei di come possono sentirsi queste persone, di cosa provano quando guardano i loro figli o, peggio ancora, cosa provano quando si guardano allo specchio consapevoli del loro fallimento.

Queste persone aspettano un raggio di sole, soltanto uno. Non una giornata di intera Sole, ma un singolo raggio. Quel raggio, che gli dia quel minimo di luce necessaria ad uscire dal buio di quella disperazione in cui sono stati imprigionati.

Concludo con un ultima domanda “Insomma Ferrara di tutto quello che ho scritto Lei, cosa ne sa?”

 

 

(*)http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1219779/Boldrini–il-Pd-la-vuole-al-Colle-.html

 

(*)http://www.cadoinpiedi.it/2012/10/28/ferrara_shock_su_la7_esigo_un_suicidio_al_giorno_-_video.html