Ti faccio male

cerchio
Sei in vita solo per me
Ti appunto le medaglie sulla faccia
Sei completamente dedicata a me
Mi ami, perché io non ti amo

Sanguini per la salvezza della mia anima
Un piccolo taglio e ti ecciti
Il corpo già completamente sfigurato
È consentito indifferentemente, ciò che piace

Ti faccio male
Non mi dispiace
Questo ti fa bene
Sentite come grida

Con te ho la scelta del tormento [1]
Filo spinato nell’uretra
Metto la tua carne in sale e pus
Prima muori, ma poi continui a vivere

Morsi, calci, colpi violenti
Aghi, tenaglie, sega smussata
Esprimi un desiderio, io non dico no
E ti infilo dentro i roditori

Ti faccio male
Non mi dispiace
Questo ti fa bene
Sentite come grida

Tu sei la nave, io il capitano
Allora dove deve condurre il viaggio?
Vedo il tuo viso allo specchio
Mi ami, perché io non ti amo

Ti faccio male
Non mi dispiace
Questo ti fa bene
Sentite come grida