O la borsa o la vita

l’Ilva non è un malfunzionamento del sistema, è il default mode.

L’Ilva non è un’eccezione, un incidente, un’aberrazione, è il paradigma esatto del capitalismo.

Quel sistema predatorio che costringe a scegliere fra lavoro e salute, letteralmente fra la borsa e la vita, e poi ti toglie entrambe.

Quel sistema che devasta e avvelena qualsiasi territorio, trasformando il pianeta fino a renderlo inabitabile.

Quel sistema che gestisce i media che attacca in branco, non gli assassini, ma chi osa mettere in discussione la loro licenza di uccidere.

Quel sistema che riduce la democrazia a una farsa patetica, fatta di nazionalisti che speculano comprando azioni delle multinazionali, ed ecologisti che tassano l’aranciata e depenalizzano l’amianto.

L’Ilva vale più di un punto del PIL. Le vite umane non valgono un cazzo.

Lascia un commento