Come nasce e si afferma una tirannide: costrizione e interesse

La Boétie critica le spiegazioni classiche dell’esistenza di Stati tirannici: il potere della costrizione (contrainte) e quello della paura (couardise) imposti da un tiranno su un popolo inerme. Novità peculiare dell’opera è proprio l’attacco all’eterno argomento dell’uomo debole sottomesso dal più forte, con cui la filosofia politica ha spiegato la schiavitù come fenomeno dovuto semplicemente alla forza del tiranno-padrone. La […]

Continua a leggere

Contr’Uno

Pazzo fu sempre De’ molti il regno. Un sol comandi, e quegli Cui scettro e leggi affida il Dio, quei solo Ne sia di tutti correttor supremo Con questi versi di Omero si apre uno dei più celebri classici del pensiero antiautoritario, il Discorso sulla servitù volontaria di La Boétie, studio pionieristico sulle cause che inducono l’essere umano a rinunciare […]

Continua a leggere