indifferenti

Non per nulla Dante si scaglia contro coloro che vissero «senza infamia e senza lodo». Costoro sono nati per far numero ed ombra; sono la massa bruta che intralcia il cammino dell’umanità; sono la palla di piombo ai piedi del progresso. Giustamente scrisse Inkyo nel dramma Giustizia è fatta: «Non è provato che gli indifferenti […]

Continue Reading

Riflesso condizionato o moto proprio?

Tira una brutta aria, inutile nasconderlo. Talmente brutta che persino fra le anime belle della sinistra serpeggia una certa preoccupazione e si denuncia in maniera sempre più veemente l’instaurazione di un “regime” da parte dell’attuale governo. È vero, a destra non hanno mai dimenticato la propria tradizionale inclinazione per l’olio di ricino e il manganello, […]

Continue Reading

Dove è finito?

Dove è finito l’incitamento allo «scatenamento delle cattive passioni», l’apologia del «gioco di forze selvagge e barbare», la consapevolezza che «agire in pochi non solo non costituisce un limite, ma rappresenta un modo diverso di pensare la stessa trasformazione»? Dove è finita quella «affinità nei progetti» e quella «autonomia dell’azione individuale» che «rimangono lettera morta […]

Continue Reading

Pecorismo sovversivo

Dopo tanto scalpore, dopo tanto frastuono di propositi bellicosi, dopo tanto clamore di trombe rivoluzionarie, dopo lo scrosciare di tanti discorsi insurrezionali, la promessa e la minaccia di tante barricate, adesso, la parola d’ordine per la rivolta a scadenza fissa è cambiata improvvisamente, la disciplina di partito trionfa, l’obbedienza passiva alla ingiunzione dei santi padri, la rinunzia prudenziale, la rassegnazione e la pace fra gli uomini di buona volontà!

Continue Reading