Impedire la democrazia in Italia

E’ stato questo il primo grande impegno postbellico degli Stati Uniti: distruggere la resistenza antifascista in tutto il mondo per rimettere al potere organizzazioni più o meno fasciste, e anche molti collaboratori del fascismo. È successo dappertutto: da paesi europei come Italia, Francia e Grecia fino a posti come la Corea e la Thailandia. È il primo capitolo della storia […]

Continua a leggere

EURO: da alternativa a business della povertà

Il motivo dell’istituzione dell’euro era che, in base agli accordi assunti nel 1995 con la istituzione della Organizzazione Mondiale per il Commercio, avrebbe dovuto instaurarsi una concorrenza tra le monete di pagamento internazionale, con la conseguente fine del monopolio del dollaro statunitense. Gli USA si erano avvantaggiati per più di mezzo secolo della funzione del dollaro come moneta di pagamento […]

Continua a leggere

L’INTRATTENIMENTO ELETTORALE OSCURA LA QUESTIONE COLONIALE

La Legge 448/2001, all’articolo 41, dava avvio ad una delle più gigantesche operazioni di colonialismo finanziario della Storia, aprendo agli enti locali italiani la possibilità di accedere all’investimento internazionale in titoli derivati. Allora il ministro del Tesoro Giulio Tremonti non aveva ancora scoperto la sua vocazione di “critico” della finanza globale, e così contribuì con entusiasmo ad organizzare la truffa […]

Continua a leggere

Default USA

Il presidente americano ha chiesto al Congresso di innalzare al più presto il tetto del debito federale Usa, fissato nell’agosto del 2011 a 16.400 miliardi di dollari. Se tale innalzamento non avverrà entro il primo marzo, ha ammonito Obama, gli Stati Uniti andranno in default, l’economia esploderà e il governo non sarà in grado di pagare le spese ordinarie, come […]

Continua a leggere